Truncellito, Bonin, D’Acquino e Freri hanno ricevuto il Premio UNAMSI 2017. Al Professor Burioni la targa per ‘La Medicina’

MILANO – ‘Premi UNAMSI 2017‘ a Mariateresa Truncellito e Roberto Bonin per ‘Il Giornalismo medico scientifico’, a Maria D’Acquino e Diego Freri per ‘La Comunicazione Area Salute’ e al Professor Roberto Burioni per ‘La Medicina’.
Le Targhe sono state consegnate lunedì 11 dicembre nel corso della Serata di Natale UNAMSI, l’incontro conviviale che per tradizione ogni anno permette ai soci di ritrovarsi a festeggiare tutti insieme il Natale e a scambiarsi gli auguri.

Mariateresa Truncellito è stata premiata in quanto “Giornalista a tutto tondo – dice la motivazione – impegnata da metà degli anni Novanta sui temi della Salute, che ha trattato su un gran numero di periodici, dimostrando grande sensibilità per l’impatto che le malattie del nostro tempo hanno nei confronti delle famiglie e della donna, e in generale su come il ruolo dei Media per una corretta ed completa comunicazione sulla Salute sia fondamentale per la loro prevenzione”.

Roberto Bonin, quale “Giornalista e Webmaster, autore e gestore del Sito UNAMSI, da sempre impegnato nella divulgazione biomedica, ideatore e conduttore del programma “InFormaTv – InFormare è meglio che curare” sugli schermi di ‘Lombardia TV’, con lo scopo di infondere nel pubblico, attraverso l’informazione e interviste con gli esperti, maggiore consapevolezza e salvaguardia del proprio stato di salute”.

UNAMSI ha voluto premiare anche i due colleghi titolari della ‘ HealthCom Consulting’, Diego Freri e Maria D’Acquino, per ‘La Comunicazione Area Salute’.

Freri con la seguente motivazione: “Medico veterinario, ha dedicato la sua attività professionale al settore della comunicazione sanitaria e medica, prima in società di consulenza internazionali e a partire dal 2005 in HealthCom Consulting, società da lui fondata, interpretando al meglio il ruolo di ‘ufficio stampa’, fondamentale interfaccia fra il mondo dell’Impresa e delle Ricerca da una parte e quello del Giornalismo Medico Scientifico dall’altra”.
D’Acquino quale “Giornalista, da sempre impegnata nella Comunicazione Medico Scientifica con un’esperienza a tutto campo, presso imprese farmaceutiche, grandi società di Comunicazione internazionali, Centri importanti ricerca, approdando infine alla HealthCom Consulting. Sempre interpretando al meglio il ruolo di ‘ufficio stampa’, fondamentale aiuto all’attività del Giornalista nel settore medico scientifico”.

Per ‘La Medicina’ la targa è andata su Roberto Burioni perchè “Professore di microbiologia e virologia al San Raffaele di Milano – afferma la motivazione – ha intrapreso una autentica battaglia mediatica attraverso social network, interviste, libri, contro la disinformazione in materia di vaccini, ha attivato una pagina Facebook che conta oltre 300 mila follower, attirandosi anche odio mediatico, ma ha saputo imporre la verità del metodo scientifico e della medicina basata sull’evidenza”.

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.