Tumore del polmone, ancora troppi insuccessi

Il 40% dei pazienti non ha accesso alle cure di ultima generazione. Una rete di centri multidisciplinari permetterebbe di curare meglio e con maggiore appropriatezza. Fonicap (Forza operativa nazionale interdisciplinare contro il tumore del polmone) organizza il 1° dicembre a Verona un incontro con i presidenti delle principali Società scientifiche oncopneumologiche per varare un protocollo d’intesa che porti alla massima collaborazione fra specialisti

 

VERONA – E’ allarmante l’appello di Antonio Santo, presidente di Fonicap (Forza operativa nazionale interdisciplinare contro il tumore del polmone) in vista del prossimo congresso nazionale: “Il 60% dei pazienti con tumore polmonare sul territorio nazionale non viene trattato in centri specialistici adeguati, dotati della necessaria expertise. Spesso manca un approccio multidisciplinare. Di conseguenza, i pazienti non ricevono i migliori trattamenti possibili”. Secondo il dottor Santo “Nonostante il notevole miglioramento delle tecniche chirurgiche e anestesiologiche, delle nuove efficaci tecniche radioterapiche e soprattutto dei nuovi farmaci oncologici (chemioterapici di ultima generazione, target therapy, immunoterapia), la sopravvivenza a cinque anni dei pazienti con cancro del polmone è solo ‘modestamente’ aumentata dal 12 al 14% negli uomini, e dal 14 al 18% nelle donne. Questo ci permette di affermare che è prioritario indirizzare i pazienti in centri di riferimento adeguati per esperienza e multidisciplinarietà per ottenere i migliori trattamenti integrati attualmente disponibili sul territorio nazionale. E il nuovo percorso va costruito in funzione del paziente”.

Read more »

I libri dei nostri Soci – “Il Segreto della Fertilità”, di Simonetta Basso e Stefania Piloni

Un vero e proprio manuale in aiuto alle coppie col problema di non riuscire a procreare

MILANO – “Parlare di sterilità non è facile, perché il rammarico che la diagnosi porta con sé, come una sentenza, è dolore e frustrazione, è l’inganno di una promessa semplice che la vita nega…” Rammarico, sentenza, dolore, frustrazione, inganno: sono parole amare quelle con cui la giornalista scientifica socia di UNAMSI Simonetta Basso e la ginecologa Stefania Piloni introducono “Il Segreto della Fertilità” (Sperling&Kupfer, 241 pagine, 17 euro). Read more »

Come nasce un farmaco. Dalla necessità della sperimentazione animale alla farmacovigilanza

Per la prima volta giornalisti a lezione con UNAMSI, AdP-EUPATI Italia, ISS e FNSI

ROMA – Prenderà il via il prossimo 9 ottobre 2017 a Roma il corso di Formazione Professionale Continua (FPC) ‘Come nasce un farmaco. Dalla necessità della sperimentazione animale alla farmacovigilanza’, nato da un’idea dei giornalisti dell’UNAMSI (Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione), insieme all’Associazione dei Pazienti (AdP-EUPATI Italia), con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e la Federazione Nazionale della Stampa (FNSI). Il corso frutterà 7 crediti formativi. Read more »