“Premi UNAMSI 2014” a Carlo La Vecchia, Daniela Minerva, Mirella Taranto e Riccardo Renzi

Il Ricercatore del Mario Negri e i tre Giornalisti premiati nel corso della Serata di Natale dell’UNAMSI, al Circolo della Stampa di Milano

MILANO – Al ricercatore Carlo La Vecchia e ai giornalisti Daniela Minerva, Mirella Taranto e Riccardo Renzi sono stati assegnati i ‘Premi UNAMSI 2014’, che la nostra Associazione ha consegnato nel corso della tradizionale serata di Natale, presso il Circolo della Stampa di Milano.
La Vecchia ha avuto il riconoscimento “per la Ricerca Biomedica”. Il Consiglio direttivo dell’UNAMSI gli ha assegnato il premio ”per il grande valore della sua attività di epidemiologo all’Istituto ‘Mario Negri’, disciplina fondamentale nella ricerca biomedica, con la quale ha sempre fornito al giornalista scientifico i dati indispensabili per rendere ‘notizia’ uno studio clinico, altrimenti difficilmente divulgabile tra il grande pubblico”.
Nella sezione “Comunicazione area salute”, Daniela Minerva (in sua assenza ha ritirato la targa la collega Letizia Gabaglio) è stata premiata ”per la sua capacità di affrontare – quale caporedattore e responsabile di scienza, medicina e sanità al settimanale L’Espresso – tematiche relative alla ricerca biomedica e alla medicina, con rigoroso taglio scientifico e con un linguaggio semplice, ma mai banalizzante, sempre comprensibile al lettore”.
Mirella Taranto, Capo Ufficio Stampa dell’Istituto Superiore di Sanità, è stata premiata nella sezione ‘Comunicazione area salute’. Il riconoscimento le è stato dato ”per l’impegno nella promozione di temi, come quello della malattie rare, spesso negletti all’informazione anche se di grande impatto sociale. Nella sua attività ha saputo tradurre la passione per la divulgazione in forme originali di comunicazione, a partire dalla videofavola per l’integrazione dei bambini più fragili, sino alla medicina narrativa per le malattie rare e cronico degenerative”.
A Riccardo Renzi il ‘Premio Ezio Praturlon alla Carriera’: ”Giornalista professionista dal 1975, si è dedicato alla divulgazione medico scientifica lavorando al ‘Corriere Medico’. E’ stato Direttore dei mensili ‘Salve’ e ‘Insieme’. Progettista e tra i fondatori del ‘Corriere Salute’, ne è stato direttore dal 2000 al 2010. E in questa veste, organizzatore, tra l’altro, dei ‘Martedì della Salute’, in collaborazione con UNAMSI, al Circolo della Stampa”.

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.