Bufale e verità, dobbiamo fare attenzione alle due facce della salute sul web

Un decalogo per aiutare chi naviga in Rete a distinguere le notizie vere e affidabili da quelle false, superate o che nascondono interessi commerciali e di lobby. Alcuni consigli anche per migliorare il dialogo e l’empatia nel rapporto medico-paziente

ROMA – Attenti al lupo! Il web può essere molto pericoloso. “Se leggi una notizia, poniti sempre il dubbio: sarà vera?” Con questo consiglio, Silvia Misiti, direttore della Fondazione IBSA (IBSA Foundation for Scientific Research) ha aperto a Roma l’incontro, organizzato assieme a Cittadinanzattiva, “Bufale e verità, le due facce della salute in Rete”. Un’occasione per fare il punto e riflettere sulla “Cultura della salute” e la responsabilizzazione del cittadino nel reperimento delle informazioni sul web. Read more »

Il lato oscuro della scienza. In Italia fino al 15% i lavori manipolati

A Milano l’incontro “L’onestà nella ricerca scientifica: a lezione di correttezza con i grandi della scienza”. Carafoli: “10 mila riviste ‘open access’ pubblicano tutto e dietro compenso, sono autentiche truffe”. Bucci: “In Italia si arriva al 15% di sperimentazioni manipolate”. I motivi: carriera, finanziamenti, soldi. Cattaneo: “Uno scienziato non può barare”. Nonostante truffe e manipolazioni, resta il dovere del giornalista di verificare la fonte di una notizia fra le pubblicazioni in riviste di alto rango

MILANO – Pubblicazione multipla della propria ricerca, eliminazione dei risultati sgraditi, manipolazione dei dati, plagio di idee o risultati altrui, fabbricazione di risultati. Read more »

ONDA e UNAMSI premiano l’attenzione alla salute della donna

Ad Agnese Codignola, Cinzia Testa e Tiziana Moriconi il ‘Premio Onda’. Sei le targhe con ‘menzione speciale’. L’iniziativa dopo sei corsi Fpc UNAMSI-ONDA in primavera, con la partecipazione di 400 giornalisti

MILANO – Promuovere la più sensibile, corretta e completa informazione sulla salute della donna. Un obiettivo che è stato certamente raggiunto con successo e con grande slancio dalla prima edizione del premio giornalistico “Donne e salute. Read more »