Professione – Il ‘Testo unico dei doveri del giornalista’, in vigore dal 3 febbraio – All’art. 6 le norme per il giornalismo medico-scientifico

Ma lo spirito che lo pervade è universale: diritto-dovere di informazione e rispetto assoluto per il lettore. Il suo ‘papà’, Michele Partipilo, ha riunito in un unico testo i principi contenuti nelle 15 ‘Carte’ finora in vigore, conservandone però quattro come allegati

MILANO – Dal 3 febbraio scorso è in vigore il ‘Testo unico dei doveri del giornalista’, approvato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine e ora pubblicato su ‘www.odg.it’. Un documento che riunisce in sé i contenuti delle 15 ‘carte’ finora in vigore, anche se ne conserva quattro come allegati. Read more »

Tumore del polmone – Un ‘naso’ elettronico lo scopre allo stadio iniziale analizzando il respiro

E’ stato realizzato all’IEO in collaborazione con l’Università Tor Vergata di Roma. Dotato di 8 sensori, analizza i composti organici volatili (VOC) emessi dalle cellule tumorali ed è in grado di rilevare il tumore in fase iniziale nel 92% dei casi. In prospettiva potrebbe essere utilizzato dal medico di famiglia per uno screening a costo contenuto lasciando, solo in caso di positività, l’approfondimento alla più costosa Tac

MILANO – Un ‘naso’ elettronico in grado di identificare il tumore del polmone allo stadio iniziale, semplicemente analizzando il respiro. Uno strumento dal costo contenuto (1200 euro in tutto) messo a punto dai ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO), che per questa ricerca hanno beneficiato, tre anni fa, di un finanziamento dell’AIRC di 150 mila euro. Read more »

Cervello: una lotta contro il tempo

“Il tempo è cervello”: questo lo slogan della VI edizione della Settimana Mondiale del Cervello, promossa in Italia dalla Società Italiana di Neurologia (SIN) dal 14 al 20 marzo. Obiettivo: sottolineare l’importanza di una diagnosi precoce e un intervento tempestivo nelle malattie neurologiche per limitare i danni. Il dettaglio delle iniziative è consultabile su www.neuro.it

MILANO – Il fattore tempo influenza sensibilmente l’evoluzione e l’esito delle malattie del sistema nervoso, in particolare di quelle del cervello. Spesso ciò non è riconosciuto perché si pensa che tale danno si realizzi molto rapidamente e sia non trattabile.
Read more »