Quando il dolore nasce dal cervello

Lo stress e il disagio sociale possono causare una sorta di corto circuito cerebrale che produce sofferenza. Mal di testa, di stomaco, di pancia, cervicale, spasmi e contrazioni i problemi più comuni

TORINO – Non esistono malati immaginari quando si prova realmente dolore. Esistono, sì, i cialtroni, i bugiardi. Ma il discorso è completamente diverso: una persona che simula (ma in realtà sta bene), finge di essere ammalato per non andare a lavorare, a scuola o per non affrontare un impegno che vuole evitare. Ben altra cosa è, invece, chi prova realmente malessere e dolore pur non avendo un danno strettamente fisico. Read more »

Protesi dell’anca: l’approccio anteriore riduce dolore e tempi di recupero

La nuova tecnica operatoria non seziona i muscoli e rispetta i nervi. Minore perdita di sangue durante l’intervento e una cicatrice più piccola. Poco ospedale e subito in piedi

BERGAMO – Tutto comincia con qualche dolorino all’anca, talvolta una sorta di prurito che compare per poi sparire dopo qualche giorno così com’è arrivato. “Maledetto inverno – pensi -, tutta colpa del freddo”. Non è facile, infatti, per un paziente pensare subito che il male dipende dalla dinamica articolare, dalla genetica e dall’invecchiamento. Read more »

Dalla pesca tradizionale dei polpi in Giappone alla ‘Sindrome del Crepacuore’

E’ la cardiomiopatia Tako-Tsubo, colpisce soprattutto le donne (90%) dopo la menopausa.  Secondo un recente studio pubblicato su NEJM potrebbe arrivare a tassi di mortalità simili a quelli dei pazienti ricoverati per infarto (5%)

MILANO – Si può morire di crepacuore? Sì. Lo hanno scoperto per primi i ricercatori giapponesi, che hanno chiamato questa particolare sindrome col nome di un vaso di ceramica per la pesca del polpo: tako-tsubo, una brocca col restringimento subito sotto il bordo arrotondato superiore.
Read more »