Il cioccolato fondente, un elisir di sicurezza per tutti i subacquei

Assumere trenta grammi di cioccolato amaro almeno un’ora prima di entrare in acqua migliora la risposta dell’organismo allo stress dell’immersione rinforzando le funzioni difensive dei vasi sanguigni. Si allontana così il rischio di embolia gassosa

MILANO – Cioccolato, il cibo degli dei per i Maya, diventa oggi il cibo consigliato prima di un’immersione subacquea per ridurre il rischio di sviluppare microbolle nei vasi sanguigni. Si allontanerebbe così lo spauracchio dell’embolia gassosa. Lo ha spiegato il professor Alessandro Marroni, presidente di DAN (Diving Alert Network) Europe, nel convegno “L’Expo con le pinne” svoltosi a Milano, nel Fuori Salone di Casa Abruzzo, allo Spaziofiorichiari. Read more »

Tumore del collo dell’utero – Dimezzato il rischio con la dieta mediterranea

Uno studio del “Mario Negri” effettuato su 5.000 donne evidenzia gli effetti protettivi di un’alimentazione ricca di frutta, verdura, pesce e cereali e povera di carni, latticini e alcol

MILANO – La dieta mediterranea dimezza il rischio del tumore del collo dell’utero. A confermarlo è uno studio effettuato da un gruppo di ricercatori dell’IRCCS – Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, in collaborazione con l’Università di Milano, il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (Pordenone), l’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli e l’Università di Losanna (Svizzera).
Read more »

Calcoli di ossalato di calcio – Rivoluzione nei consigli dello specialista: ridurre latte e formaggi nella dieta non serve ed è anche controproducente

Un Documento di Consenso a sostegno delle nuove linee guida. Il 10% degli italiani ha almeno una colica renale nella vita, ma nel 50% dei casi recidiva. Bere oltre 2 litri di acqua al giorno ne riduce del 75% il rischio

MILANO – Rivoluzione copernicana nelle raccomandazioni degli urologi, che oggi assolvono ufficialmente l’apporto di calcio nella dieta (e quindi di latte e formaggi) dall’imputazione, fino a ieri sostenuta, di provocare il ripetersi nel tempo delle dolorosissime coliche renali dovute proprio a elevate concentrazioni di calcio, o ossalati di calcio, nelle urine.
Read more »