Consegnati i Premi ‘Comunicare il Cuore Bruno Pieroni’

Conacuore, coordinamento di oltre 100 associazioni italiane di pazienti cardiopatici, ha premiato oggi a Milano i giornalisti vincitori del ‘Premio Comunicare il Cuore Bruno Pieroni 2010’, intitolato al decano dei giornalisti italiani che scrivono di salute.

I premi sono andati, nel settore periodici a Gianna Milano (Panorama) per l’articolo ‘Salvarsi il cuore’; nel settore quotidiani ad Adriana Bazzi (Corriere della Sera) per l’ articolo ‘Dove abbiamo imparato a proteggere il cuore’; nel settore agenzie di stampa a Lino Grossano (ANSA) per la notizia ‘Medicina: su bimba 2 anni un chip per cuore, 1/a in Italia’; nel settore audio/video a Cinzia Bottini (Cnr Tv News), per il servizio ‘Pressione sanguigna sotto controllo ‘. I quattro vincitori hanno ricevuto, oltre a un premio in denaro, una statuetta dello scultore modenese Mauro Vincenzi raffigurante Mercurio. Nell’occasione è stato premiato ‘alla carriera’ Bruno Pieroni, Presidente Onorario di Unamsi e storica firma del giornalismo medico scientifico italiano.
L’iniziativa, che ha ricevuto dalla Presidenza della Repubblica una speciale medaglia, ha avuto il patrocinio dell’Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione (Unamsi). In particolare, ha inteso conferire un riconoscimento ai giornalisti che negli ultimi due anni ”hanno espresso – come ha detto il presidente di Conacuore Gianni Spinella – il miglior giornalismo, accurato nella selezione delle fonti, chiaro e comprensibile, alieno dalla ricerca dello scoop ad ogni costo e ad esclusivo servizio del lettore”.

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.